ERMANNO CAVAZZONI. MANUTENZIONE DEI SOGNI. OMAGGIO A FEDERICO FELLINI

ERMANNO CAVAZZONI

MANUTENZIONE DEI SOGNI. OMAGGIO A FEDERICO FELLINI
A partire da alcuni sogni angosciosi raccontati dal regista riminese durante la lavorazione del film mai fatto Il Viaggio di G. Mastorna, lo spettacolo, in anteprima nazionale, si addentra nel mondo notturno dei sogni che aleggia permanentemente sull’umanità come un nido di vespe. Si alterna la voce parlante dal vivo con filmati girati all’interno dei sogni.

 


SERATA IN ONORE DI ROMANO MONTRONI

SERATA D'ONORE
ROMANO MONTRONI
Omaggio a Romano Montroni, l’ uomo che ha saputo inventare e comunicare un nuovo modo di incontrare e amare i libri. Oggi Montroni, anima della Libreria Ambasciatori, è il libraio italiano per eccellenza: insegna in importanti corsi universitari, è Presidente del Centro per il Libro e la Lettura, svolge una forte attività di promozione culturale. La sua è una storia in un certo senso esemplare: divenuto libraio per caso, è stato Direttore fino al 2000 delle librerie Feltrinelli per poi iniziare la collaborazione con le Coop per la realizzazione della loro catena di librerie. Ha formato oltre 600 librai e inaugurato 75 librerie. Nel corso della chiacchierata con il giornalista Claudio Cumani, gli attori della Scuola di Teatro di Bologna leggeranno alcuni brani dei tre libri che Montroni indicherà come quelli della sua vita.

 


NELLO SPECCHIO DEL MITO. DIRITTI E DOVERI TRA PASSATO E PRESENTE

COLAEZIONE CON IL MULINO

Un appuntamento domenicale per frequentare grandi autori oltre le pagine dei loro libri. Con immagini e filmati. Prima della lezione ai partecipanti verranno offerti un quotidiano e la colazione.

 


SAMARCANDA, LE GUERRE DEL TAMERLANO E ALTRE STORIE

ECHI DI GUERRA

La storia e le dinamiche delle guerre nei secoli spiegate da uno studioso che le ripercorre illuminandone nuovi aspetti. Ogni evento avrà contributi video e immagini.

 


NELLO SPECCHIO DEL MITO. DIRITTI E DOVERI TRA PASSATO E PRESENTE

COLAEZIONE CON IL MULINO

Un appuntamento domenicale per frequentare grandi autori oltre le pagine dei loro libri. Con immagini e filmati. Prima della lezione ai partecipanti verranno offerti un quotidiano e la colazione.

 


ROBERTO ANGLISANI: GIOVANNI LIVIGNO

TEATRO DI NARRAZIONE

ROBERTO ANGLISANI

GIOVANNI LIVIGNO

Giovanni Livigno è un racconto emozionante di Roberto Anglisani che, ispirato al romanzo cult dell’adolescenza,Il gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach, con maestria narrativa e attraverso una storia che è una grande metafora esistenziale, ci porta a “volare”. Per Giovanni Livigno è quel momento della vita in cui il gruppo è tutto e la vita del gruppo ha le sue regole e i suoi ritmi. Si fa casino, si passa il tempo, ma non si sfugge ugualmente alla noia e la vita sembra che ti scivoli via tra le zampe. Allora bisogna cercare sempre qualcosa di nuovo, di diverso, di pericoloso, sentire un brivido e smetterla di restare a guardare! Adatto a famiglie e a bambini dagli 8 anni.


ANNA BONAIUTO: L'AMICA GENIALE DI ELENA FERRANTE

LIBRI IN SCENA

Anna Bonaiuto ci accompagnerà attraverso le pagine dei primi due romanzi della tetralogia L’amica geniale di Elena Ferrante, in cui l'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, Lila ed Elena, seguendo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero, robusto. Narra poi gli effetti dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l'Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame, il loro rapporto di amore e odio, l'intreccio inestricabile di dipendenza e volontà di autoaffermazione.


LUCA SCARLINI: ROMEO GIULIETTA E LE TENEBRE

Lezione-spettacolo del drammaturgo Luca Scarlini. Si parte dal classico per passare al pop più estremo, usando Romeo e Giulietta per una riflessione sull'amore e sulla retorica della passione: una realtà così impossibile che porta i due innamorati a sicura e micidiale morte. La storia shakespiriana, da sempre un archetipo, si lega a quella che dà il titolo alla serata, dal celebre romanzo di Jan Otcenasek, divenuto un film. Narra di un amore impossibile tra un ragazzo di Praga e una ragazza ebrea nascosta nella sua casa. In scena anche alcuni interventi della compagnia Teatrino Giullare.


SHAKESPEARE: PAROLE E MUSICA

SHAKESPEARE: PAROLE E MUSICA

Musicisti di ogni epoca hanno trovato nei versi di Shakespeare una potente fonte di ispirazione, da Beethoven a Mendelssohn, Grieg e Prokof’ev. Un omaggio al grande drammaturgo e poeta inglese nell’anno delle sue celebrazioni, con letture tratte da Romeo e Giulietta, La Tempesta, Macbeth, Sogno di una notte di mezza estatein un ideale connubio con le musiche da balletto di Prokof’ev, la Sonata La tempesta di Beethoven o la celebre Marcia nuziale scritta da Mendelssohn per il Sogno shakespeariano.

 


NELLO SPECCHIO DEL MITO. DIRITTI E DOVERI TRA PASSATO E PRESENTE

COLAEZIONE CON IL MULINO

NELLO SPECCHIO DEL MITO.

DIRITTI E DOVERI TRA PASSATO E PRESENTE

Un appuntamento domenicale per frequentare grandi autori oltre le pagine dei loro libri. Con immagini e filmati. Prima della lezione ai partecipanti verranno offerti un quotidiano e la colazione.