STEFANO BENNI / MISTERIOSO. VIAGGIO NEL SILENZIO DI THELONIOUS MONK

Lo spettacolo “Misterioso. Viaggio nel silenzio di Thelonious Monk”, nasce dalla volontà di Stefano Benni e Umberto Petrin di rendere omaggio a questo grande e rivoluzionario artista jazz. Stefano Benni lo ricorda leggendo brani
della sua biografia e testi tratti da Allen Ginsberg e Laurent De Wilde insieme a dei suoi brani inediti. Nel reading è accompagnato dal pianista Umberto Petrin, fra i massimi esecutori italiani di Monk, che reinterpreta alcuni dei più celebri temi del pianista–compositore neroamericano. Brani come “Evidence”, “Criss–Cross”, “Work”, fino ad un’emozionante versione voce–piano di “Misterioso”, tutte melodie che sono ormai entrate a far parte del repertorio dei jazzisti di ogni latitudine. Il dialogo fra note e parole esprime tutta la complessità della musica inafferrabile, contratta, piena di spigoli e schegge di Monk.


ROCCO TANICA / LO SBIANCAMENTO DELL'ANIMA

Una raccolta di brani autobiografici e racconti, poesie, saggi brevi. “Cose per lo più buffe che mi ricordo”, come dice l’autore. Un libro spassoso ma anche struggente, a tratti vertiginoso, incredibilmente multimediale.
Rocco Tanica è un musicista e imprenditore monegasco di origini italiane. Con gli Elio e le Storie Tese ha partecipato al concorso ’83, l’anno per te organizzato da Radio Poster e pubblicato il singolo “Italia sì Italia no, mangiamo la pizza” (1996). Nel 2018 ha partecipato alle serie televisive “La compagnia del cigno” di Ivan Cotroneo e “La dottoressa Giò 3” con Barbara d’Urso per la regia di Antonello Grimaldi, nell’ambito della quale arresta Christopher Lambert.


FRANCESCA BARRA E CLAUDIO SANTAMARIA / LA GIOSTRA DELLE ANIME

Nella Lucania aspra e selvaggia, alle pendici del cratere del Vulture, una donna dà alla luce due bambine e muore poco dopo. E’ la terra a nutrire le piccole Eva ed Anna e a tenerle in vita, trasmettendo loro un’ancestrale conoscenza
segreta. Le gemelle crescono apparentemente simili ma in realtà molto diverse. Il destino le separerà e le porterà a percorrere strade differenti. Molti anni dopo, a Matera, Angelica, nipote di Eva ma cresciuta da Anna, sarà vittima
di bullismo da parte dei compagni di scuola ma scoprirà che... Con questo romanzo a quattro mani, ambientato in una terra seducente e piena di segreti, la scrittrice e giornalista Francesca Barra e l’attore e regista Claudio Santamaria ci consegnano una storia intensa di sortilegi e solitudini che ci conduce nel cuore pulsante della vita: l’amore. Il romanzo, presentato qui in forma scenica con alcuni brani musicali eseguiti dal vivo dallo stesso Santamaria, è definito dalla coppia di autori “un thriller nato on the road” senza alcun riferimento autobiografico.


LO STATO SOCIALE / SESSO, DROGA E LAVORARE

Suonare non basta, bisogna far succedere cose sul palco, dice Lodo Guenzi. E così sarà.
Una serata in cui farsi trasportare dall’energia che i cinque sono capaci di sprigionare in tutte le occasioni, creando puro entertainment.
Lo Stato Sociale sono Alberto Albi Cazzola , Francesco Checco Draicchio, Lodovico Lodo Guenzi, Alberto Bebo Guidetti, Enrico Carrot Roberto. Massima espressione di una generazione, fanno riflettere sui temi dell'autenticità e sui miti da sfatare, con ironia, e li raccontano, a modo loro, nel nuovo libro Sesso, droga e lavorare.


CHIARA GAMBERALE / QUALCOSA. IL READING

Come possiamo fare pace con lo spazio vuoto che tutti abbiamo dentro? E come possiamo trovare un equilibrio fra l’ansia di assoluto e la lusinga del niente che ci tormentano? Chiara Gamberale ha provato a rispondere nella sua favola morale ‘Qualcosa’, straordinario successo di critica e di pubblico. Oggi, grazie al Circolo dei lettori, ‘Qualcosa’ diventa un reading teatrale che vede in scena la stessa Gamberale, nei panni della protagonista, Fausto Sciarappa in quelli del saggio e disperato Cavalier Niente e Marcello Spinetta che darà voce a tutti gli altri personaggi del libro. Voce narrante fuori campo Luciana Littizzetto, una presenza magica che ci rivelerà perché “è il puro fatto di stare al mondo la vera avventura”.


ANNA BONAIUTO: L'AMICA GENIALE DI ELENA FERRANTE

LIBRI IN SCENA

Anna Bonaiuto ci accompagnerà attraverso le pagine dei primi due romanzi della tetralogia L’amica geniale di Elena Ferrante, in cui l'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, Lila ed Elena, seguendo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero, robusto. Narra poi gli effetti dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l'Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame, il loro rapporto di amore e odio, l'intreccio inestricabile di dipendenza e volontà di autoaffermazione.


NINNI BRUSCHETTA: MANUALE DI SOPRAVVIVENZA DELL'ATTORE NON PROTAGONISTA

Ninni Bruschetta, con disincantata e tagliente sincerità, racconta le sue esperienze teatrali, televisive e cinematografiche svelando i retroscena dell’ambiente. Nelle pagine del suo ultimo libro Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista l'attore messinese dà la parola al ministro Magno, cinico politico del film record d’incassi Quo Vado?; ma anche a Duccio, direttore della fotografia nella serie tv Boris; ad Alfiere, membro del gruppo che partecipò all’arresto del boss Provenzano in Squadra antimafia; e infine a Ninni Cassarà, commissario che lavorò nel pool antimafia in Paolo Borsellino. Tutti loro hanno la parola, e con loro molti altri, perché a scrivere questo libro è l’uomo che li ha portati sul piccolo e grande schermo, l’attore Ninni Bruschetta.