NINNI BRUSCHETTA: MANUALE DI SOPRAVVIVENZA DELL'ATTORE NON PROTAGONISTA

Ninni Bruschetta, con disincantata e tagliente sincerità, racconta le sue esperienze teatrali, televisive e cinematografiche svelando i retroscena dell’ambiente. Nelle pagine del suo ultimo libro Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista l'attore messinese dà la parola al ministro Magno, cinico politico del film record d’incassi Quo Vado?; ma anche a Duccio, direttore della fotografia nella serie tv Boris; ad Alfiere, membro del gruppo che partecipò all’arresto del boss Provenzano in Squadra antimafia; e infine a Ninni Cassarà, commissario che lavorò nel pool antimafia in Paolo Borsellino. Tutti loro hanno la parola, e con loro molti altri, perché a scrivere questo libro è l’uomo che li ha portati sul piccolo e grande schermo, l’attore Ninni Bruschetta.