VITE STRAORDINARIE / MSTISLAV ROSTROPOVIČ

Celebrato interprete, brillante direttore, dedicatario di innumerevoli composizioni, Mstislav Rostropovič è una figura chiave del Novecento non solo per il suo genio musicale, ma anche per l’impegno a favore della libertà di espressione del popolo russo. Lasciata l’Unione Sovietica nel 1974, il suo esilio durò ben sedici anni. Già famoso in tutto il mondo, sarebbe presto diventato una leggenda proprio per il suo impegno civile, che lo porterà a suonare il violoncello sulle macerie del Muro di Berlino nel 1989, e lo vedrà attivo anche nella nostra città, dove ha ricevuto la laurea ad honorem in Scienze Politiche dall’Università di Bologna. “The Indomitable Bow” racconta questa storia straordinaria, svelando rari filmati d’archivio e numerose interviste con le figlie, Olga ed Elena Rostropovič, gli amici Natalia e Ignat Solženicyn e Gennadij Roždestvenskij. Il film, in lingua originale, è stato sottotitolato in italiano a cura di Musica Insieme.