PROGRAMMA

ARCHIVIO

MAR 19 DIC | 17.00
LA VOCE DEGLI ANTICHI: Echi lontani per leggere il presente

GIORGIO IERANÒ | OMERO. NAUSICAA E L’IDILLIO MANCATO

SAB 16 DIC | ORE 20.30
DALLA PARTE DELLE DONNE

CESAR BRIE | RACCONTAMI DI DOMANI

VEN 15 DIC | ORE 20.30
DALLA PARTE DELLE DONNE

CAPPELLA ARTEMISIA | MUSICA PROIBITA

MAR 12 DIC | ORE 20.30
I RICORDI

MILA FUMINI | IL CANTO DELLE RICETTE

SAB 09 DIC | ORE 18.00
IL RACCONTO DI FILIPPO

VISITA GUIDATA ITINERANTE CON SPETTACOLO

MAR 5 DIC | ORE 17.30
LA VOCE DEGLI ANTICHI: Echi lontani per leggere il presente

LUCIANO CANFORA | TUCIDIDE. IL COLPO DI STATO

SAB 2 DIC | ORE 18.00
IL RACCONTO DI FILIPPO

VISITA GUIDATA ITINERANTE CON SPETTACOLO

MER 29 NOV | ORE 20.30
MUSICA INSIEME

MICO – BOLOGNA MODERN | ICHOS PERCUSSION

MAR 28 NOV | ORE 17.00
LA VOCE DEGLI ANTICHI: Echi lontani per leggere il presente

SERGIO GIVONE | I PRESOCRATICI. RITORNO ALLE ORIGINI

DOM 26 NOV | ORE 18.00
LUCY FESTIVAL

COMPAGNIA SBLOCCO5 | THINKING BLIND

SAB 25 NOV | ORE 18.00 E ORE 18.30
LUCY FESTIVAL

ILARIA CECCHINATO E ALTRE VELOCITÀ | QUEL CHE SI VEDE A OCCHI CHIUSI

VEN 24 NOV | ORE 19.30 e 20.30
LUCY FESTIVAL

FEDERICO BELLINI E ALLIEVI CROSS | PUPILLA

GIO 16 MAG | 20.30
MONDO SOSTENIBILE

MARIO TOZZI | FUORI DAL FANGO

SAB 4 MAG | 18.00
L'ORATORIO

FANTATEATRO | IL RACCONTO DI FILIPPO

SAB 20 APR | 18.00
L'ORATORIO

FANTATEATRO | IL RACCONTO DI FILIPPO

LUN 15 APR | 18.00
FUORI PROGRAMMA

DARIA BIGNARDI | Ogni prigione è un’isola

DOM 14 APR | 18.30
LIBRI IN SCENA

CHRISTIAN GRECO | ALLA RICERCA DI TUTANKHAMUN

SAB 13 APR | 18.00
L'ORATORIO

FANTATEATRO | IL RACCONTO DI FILIPPO

EVENTO ANNULLATO
GIO 11 APR | 20.30 - LIBRI IN SCENA

MASSIMO OSANNA | IL MONDO NASCOSTO DI POMPEI

MAR 9 APR | 20.30
OMAGGI | THOMAS BERNHARD

MARCO SGROSSO | A COLPI D’ASCIA

DOM 7 APR | 17.00
OMAGGI | FRANCO BASAGLIA

ALESSIO BONI E MARCELLO PRAYER | CANTO DEGLI ESCLUSI

MAR 26 MAR | 20.30
OMAGGI | GIACOMO MATTEOTTI

TEATRO DEI BORGIA | GIACOMO

DOM 24 MAR | 16.00 E 20.00
LIBRI IN SCENA

FRANCESCO COSTA | FRONTIERA

SAB 23 MAR | 20.30
PRIMA DELLA PRIMA

ARIANNA SCOMMEGNA | LA VITA DAVANTI A SÉ

MAR 21 NOV | ORE 20.30
ASCOLTARSI

SELENE CALLONI WILLIAMS | KINTSUGI

VEN 22 MAR | 20.30
OMAGGI | DIECI ANNI DI CONCERTI

ÁNEMA | CARTOLINE DAL SUD

MER 13 MAR | 20.30
PRIMA DELLA PRIMA

DAVIDE ENIA | ROBERTO BAGGIO

SAB 9 MAR | 18.00
L'ORATORIO

FANTATEATRO | IL RACCONTO DI FILIPPO

GIO 7 MAR | 20.30
LIBRI IN SCENA

ALESSANDRA SARCHI | IL RITORNO È LONTANO

DOM 3 MAR | 17.00
GLI ADOLESCENTI

RADIOIMMAGINARIA | ROVESCIA!

SAB 2 MAR | 20.30
LIBRI IN SCENA

MARCO DAMILANO | LA MIA PICCOLA PATRIA

GIO 29 FEB | 20.30
PRIMA DELLA PRIMA

PIETRO BABINA E ALBERTO FIORI | SOLE E BALENO

LUN 26 FEB | 20.30
PRIMA DELLA PRIMA

GIULIO SCARPATI | EDUARD E DIO 

SAB 24 FEB | 20.30
LA PAROLA ALLE DONNE

BARBARA STEFANELLI | LOVE HARDER

MAR 20 FEB | 20.30
LIBRI IN SCENA

FRANCESCA FIALDINI | NELLA TANA DEL CONIGLIO

VEN 16 FRB | 20.30
LIBRI IN SCENA

ALESSANDRO GORI | CANZONIERE DEI PARCHI ACQUATICI

MAR 13 FEB | 20.30
OMAGGI | GIANFRANCO RIMONDI

MARINA PITTA E CARLA LAMA | MAMMA SONO TANTO FELICE…

DAL 30 GEN ALL'11 FEB
ART CITY 2024

LUCA MONTERASTELLI | STORIA DI UN ONEST’UOMO

VEN 26 E SAB 27 GEN | 20.30
OMAGGI | CONCETTO POZZATI

ANGELA MALFITANO | IL PITTORE BURATTINAIO

SAB 18 NOV | ORE 20.30
MUSICA INSIEME

MICO – BOLOGNA MODERN | AEHAM AHMAD E AHMAD RASHID

MAR 14 NOV | ORE 20.30
DALLA PARTE DELLE DONNE

CONCITA DE GREGORIO E ERICA MOU | LETTERA A UNA RAGAZZA DEL FUTURO

DOM 12 NOV | ORE 18.00
MUSICA INSIEME

VITE STRAORDINARIE | CLAUDIO ABBADO

SAB 11 NOV | ORE 18.00
IL RACCONTO DI FILIPPO

VISITA GUIDATA ITINERANTE CON SPETTACOLO

GIO 9 NOV | ORE 20.30
LIBRI IN SCENA

UMBERTO GALIMBERTI | LE PAROLE DI GESÙ

DOM 5 NOV | ORE 18.00
MUSICA INSIEME

VITE STRAORDINARIE | LEONARD BERNSTEIN

DOM 29 OTT | ORE 18.00
IL RACCONTO DI FILIPPO

VISITA GUIDATA ITINERANTE CON SPETTACOLO

SAB 28 OTT | ORE 20.30
LIBRI IN SCENA

ROBERTO MERCADINI | LA DONNA CHE RISE DI DIO

GIO 26 OTT | ORE 20.30
I RICORDI

ELENA BUCCI | TERRA MATER MATRIGNA

MER 25 OTT | ORE 20.30
BOLOGNA FESTIVAL

GIOVANNI GNOCCHI E NURIT STARK | REJOICE!

MER 18 OTT | ORE 20.30
BOLOGNA FESTIVAL

JAN MICHIELS | …PRELUDES…INTERLUDES… POSTLUDES

MAR 17 OTT | ORE 17.00
LA VOCE DEGLI ANTICHI: Echi lontani per leggere il presente

ANTONELLA PRENNER | LUCANO. NOSTALGIE DI LIBERTÀ

DOM 15 OTT | ORE 18.00
MUSICA INSIEME

VITE STRAORDINARIE | L’ARTE DEL VIOLINO

SAB 14 OTT | ORE 19.30
FESTIVAL

ROBOT #14 | TIM HECKER (LIVE)

GIO 12 OTT | ORE 20.30
PRIMA DELLA PRIMA

PATRIZIO ROVERSI | OLTRE IL PETROLIO

MAR 10 OTT | ORE 20.30
BOLOGNA FESTIVAL

QUARTETTO VANVITELLI | NAPOLI E L’EUROPA

DOM 8 OTT | ORE 20.30
DALLA PARTE DELLE DONNE

ECCENTRICHE III EDIZIONE | STORIE DI DONNE FUORI DAL COMUNE

SAB 7 OTT | ORE 20.30
DALLA PARTE DELLE DONNE

ECCENTRICHE III EDIZIONE | STORIE DI DONNE FUORI DAL COMUNE

MAR 3 OTT | ORE 20.30
I RICORDI

LUCA TELESE | LA SCORTA DI ENRICO

MERC 27 SET | ORE 20.30
BOLOGNA FESTIVAL

LAURA CATRANI E CLAUDIO ASTRONIO | FLOWING WATER

LUN 25 SET | ORE 20.30
I RICORDI

LELLA COSTA E MARCELLO FOIS | MICHELA MURGIA

DOM 24 SET | ORE 20.30
FESTIVAL PERASPERA

CLAUDIA CATARZI | 14.610

SAB 23 SET | ORE 20.30
LIBRI IN SCENA

MALIKA AYANE | ANSIA DA FELICITÀ

MER 20 SET | ORE 20.30
LIBRI IN SCENA

STEFANO NAZZI | IL VOLTO DEL MALE

MAR 19 SET | ORE 20.30
BOLOGNA FESTIVAL

MICHELE MARCO ROSSI E ORCHESTRA CALAMANI | LINEE D’ARIA

SAB 16 SET | ORE 20.30
LIBRI IN SCENA

CHIARA FRANCINI | FORTE E CHIARA

MAR 16 MAG | ORE 17.00
CELEBRAZIONI

I 550 ANNI DEL MONTE DI PIETÀ DI BOLOGNA

DOM 7 MAG | ORE 18.00
VISITA ITINERANTE CON SPETTACOLO

FANTATEATRO / IL RACCONTO DI FILIPPO

SAB 22 APR | ORE 18.00
FUORI PROGRAMMA

VINICIO CAPOSSELA / TREDICI CANZONI URGENTI

MER 19 APR | ORE 20.30
PRIMA DELLA PRIMA

GUIDO MARIA BRERA / LA MATITA DEI DIAVOLI

VEN 14 APR | ORE 20.30
PRIMA DELLA PRIMA

STEFANO NOSEI / COMICANTO

MER 12 APR | ORE 20.30
RIPENSARE IL LAVORO

TLON / MERITOCRAZIA

MAR 4 APR | ORE 20.30
RIPENSARE IL LAVORO

TLON / BURNOUT

DOM 2 APR | ORE 18.00
VISITA ITINERANTE CON SPETTACOLO

FANTATEATRO / IL RACCONTO DI FILIPPO

VEN 31 MAR | ORE 20.30
RIPENSARE IL LAVORO

TLON / SPEZZARE L’INCANTESIMO DEL LAVORO

GIO 30 MAR | ORE 20.30
LIBRI IN SCENA

DANIEL PENNAC / CAPOLINEA MALAUSSÈNE

LUN 27 MAR | ORE 20.30
PODCAST LIVE

FEDERICA FRACASSI / VIVE! ALBERTINE

VEN 24 MAR | ORE 20.30
LIBRI IN SCENA

CLAUDIA DE LILLO / ELASTICAMENTE PARLANDO

L’ORATORIO

L’Oratorio di San Filippo Neri è un affascinante contenitore culturale di proprietà della Fondazione del Monte. Al suo interno si svolgono le iniziative e i convegni promossi dalla Fondazione che, tra l’altro, ogni anno offre alla città un ricco cartellone di spettacoli, incontri, concerti, tutti a ingresso libero. La Fondazione concede inoltre l’utilizzo dell’Oratorio a enti e organizzazioni che ne facciano richiesta.
Qui le informazioni.
L’Oratorio si trova in pieno centro a Bologna, in via Manzoni 5, ed è visitabile il primo fine settimana di ogni mese dalle 10 alle 19.

LA STORIA

È il 13 agosto del 1733 quando il cardinal Lambertini, allora arcivescovo di Bologna, inaugura l’Oratorio di San Filippo Neri, realizzato dall’architetto Alfonso Torreggiani (1682-1764). Il luogo ospita le riunioni della Congregazione che era sorta attorno al culto del santo Filippo Neri. In seguito all’approvazione ufficiale della Congregazione dei Filippini, avvenuta nel 1621 con bolla di Gregorio XV, per più di un secolo le adunanze dei devoti si raccolgono attorno a vari luoghi, nei quali si tengono anche accademie, sermoni, conferenze, esercizi spirituali.Passa più di un secolo, e nel 1866 l’Oratorio chiude in seguito alla soppressione degli Ordini religiosi in Italia. Il luogo viene trasformato in una caserma militare. Solo nel 1905 viene riscattato dall’occupazione dei militari e, ora di proprietà della Curia bolognese, ospita la prima messa. Dopo quarant’anni di prolifica attività, l’Oratorio viene segnato profondamente: sono le ore 12 di sabato 29 gennaio del 1944 quando il settimo bombardamento sulla città dall’inizio della Seconda Guerra Mondiale semidistrugge il luogo, durante l’incursione che provoca i maggiori danni al patrimonio artistico di Bologna.Nel 1948 l’Oratorio viene donato dalla Curia ai Padri Filippini. Il primo intervento di consolidamento e ricostruzione, curato dall’allora Soprintendente Alfredo Barbacci, rimane inconcluso nel 1953. Negli anni successivi le vicende che si intrecciano sono tali e tante che, contro il parere della Soprintendenza ai Beni Architettonici, per più di vent’anni l’Oratorio diventa un deposito di materiali edili.

LA RINASCITA

Nel 1997 la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna acquista l’Oratorio con l’obiettivo di restituirlo alla città come centro di attività culturali e ne avvia i lavori di restauro. L’intervento è affidato all’architetto Pier Luigi Cervellati. Il restauro dura 18 mesi e sceglie di storicizzare la ferita bellica: accanto ai resti originali si è cercato di restituire fedelmente ciò che era rimasto di un capolavoro dell’architettura barocca bolognese attraverso la prosecuzione dei lavori iniziati da Barbacci, accanto alla ricostruzione delle volte e della cupola mediante un’armatura in legno.Il 20 dicembre del 1999 l’Oratorio di San Filippo Neri riapre finalmente al pubblico.

LE OPERE

All’interno dell’Oratorio si possono ammirare l’architettura di Alfonso Torreggiani, le sculture di Anhelo Gabriello Piò (1690-1770), la pala d’altare di Francesco Monti (1685-1768), gli interventi di Fernando Galli Bibiena (1657-1743), le decorazioni e gli stucchi di Carlo Nessi e l’Ecce Homo di Ludovico Carracci (1555-1619).In Oratorio inoltre è presente un organo costruito dall’organaro Marco Fratti, sotto la direzione di Luigi Ferdinando Tagliavini e Oscar Mischiati. L’organo è collocato nella stessa sede che ospitava lo strumento originale andato completamente distrutto nei bombardamenti del 1944.

Una gemma, uno spazio inconsueto, un prezioso tesoro architettonico. L’Oratorio di San Filippo Neri nel cuore del centro storico di Bologna, situato davanti alla sede museale di palazzo Fava e del museo Archeologico, è uno spazio storico datato 1733 che ha attraversato varie vicissitudini (dalle ordinanze napoleoniche ai bombardamenti dell’ultimo conflitto) e che è approdato a nuova vita nel 1997 quando la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna ha deciso di acquistarlo e di affidarne la ristrutturazione a Pier Luigi Cervellati. Da tempo questo capolavoro barocco è fulcro di attività culturali di alta qualità aperte alla città. Dal Settembre 2016 la società di eventi Mismaonda ne ha acquisito la gestione, con il preciso intento di affiancare alle ospitalità culturali (spettacoli, incontri, concerti), le iniziative delle aziende che operano sul territorio: all’interno dell’Oratorio queste potranno infatti trovare il salotto buono dove ricevere nel corso di congressi, meeting, conferenze stampa, riunioni, ecc. avvalendosi di un ampio ventaglio dei servizi e delle professionalità disponibili.

CON MISMAONDA L’ORATORIO DI SAN FILIPPO NERI SI FA LABORATORIO

Mismaonda nasce nei primi anni duemila all’interno di Sosia&Pistoia, gruppo societario che affonda i propri interessi in tutti i settori dello show business, dal management di oltre duecento personaggi tra attori, giornalisti, sceneggiatori, scrittori, intrattenitori, registi, chef stellati alle produzioni televisive, web, cinema, teatro e musica.

La sua vocazione all’interno del gruppo è quella dello sviluppo di progetti dal vivo, in particolare produzione e gestione di spettacoli teatrali e musicali, festival tematici, rassegne, eventi.

Mismaonda non aveva ancora trovato un suo spazio d’espressione, un luogo dove creare, un vivaio di professionalità future e incubatore di progetti: un LABORATORIO, insomma.

L’occasione è venuta grazie all’incontro con la Fondazione del Monte e il suo gioiello, l’Oratorio di San Filippo Neri. In principo Mismaonda ha realizzato lì, come altre realtà cittadine, piccoli cicli dedicati allo spazio, dall’ORGANO DIALOGANTE alle ORAZIONI alle SERATE D’ONORE, dando voce inconsueta a Paolo Fresu, a Omar Sousa, Cecilia Chailly, Roberto Herlitzka, Marco Baliani, Lella Costa, Piera degli Esposti e molti altri.

Da qui il desiderio di portare in questa prestigiosa vetrina cittadina il senso del proprio lavoro quotidiano attento ad indagare i nuovi linguaggi scenici, a cogliere le emergenze culturali, a sostenere un dialogo fattivo con il pubblico. Con un intento dichiarato: trovare per l’Oratorio un’identità precisa che ne valorizzi la bellezza architettonica, ne rispetti la storia, ne esalti la sua funzione di palcoscenico culturale di una Fondazione, la Fondazione del Monte, distintasi per l’attezione e la generosità nel sostenere la nascita e la crescita delle realtà di produzione di spettacolo in città.

Con Mismaonda l’Oratorio dei Filippini si fa quindi LabOratorio, cercando, insieme alla Fondazione del Monte, una sintesi tra il modello di ospitalità colta e di alto profilo che già lo connota e quello di fabbrica del pensiero aperta alle istanze contemporanee.

Per avvicinare pubblici diversi, dare spazio all’arte multiforme dello stare in scena e aprirsi a una moltitudine di linguaggi, da quelli più collaudati a quelli più sperimentali, per farsi specchio della società che ci circonda.

Continuerà ad essere lo spazio dove fanno tappa i migliori Festival locali, da Bologna Festival a Musica Insieme a Bologna Jazz Festival; dove le eccellenze culturali, una per tutte la società editrice il MULINO, trovano ampia espressione; dove i programmi si costruiscono attorno a temi portanti, creando percorsi, seguendo fili logici, lungo linee di indirizzo individuate da chi, all’interno della Fondazione del Monte, ha il ruolo di rappresentarne la visione culturale.

ORATORIO DI SAN FILIPPO NERI | VIA MANZONI 5 – 40121 BOLOGNA

Info per il pubblico: oratoriosanfilipponeri@mismaonda.eu

Per informazioni ed eventi privati:
Valentina Nannetti oratoriosanfilipponeri@mismaonda.eu
Per proposte artistiche:
Mariangela Pitturru mariangelapitturru@mismaonda.eu

Ufficio stampa:

Alice Rosellino alicerosellino@mismaonda.eu

Martina Malaisi martinamalaisi@mismaonda.eu
Olga Merlin ​olgamerlin@mismaonda.eu


mismaonda

tel +39 051.343830
www.mismaonda.eu